Benvenuti nel portale ufficiale del Principato del Sabourg

Principato del Sabourg dal 1261 è il primo stato monastico della storia dell’umanità, governato da religiosi eletti da altri religiosi.

Il Principato del Sabourg fin dalle origini è uno stato abbaziale costituito da religiosi. I monaci regnarono nei territori del Sabourg dal 1261 al 1729, anno in cui il principato fu venduto ai Savoia col benestare del Papa che impose la condizione per il trasferimento del titolo di proprietà mediante il pagamento dei debiti pregressi con i creditori, in particolare quelli contratti con la Repubblica di Genova. Aspettativa che non venne soddisfatta, rendendo così inefficace l’atto di vendita. I territori del Principato del Sabourg divennero legittimamente un protettorato dei Savoia fino al 1946, ancora oggi esercitato unilateralmente dalla Repubblica Italiana.

Il Principato del Sabourg è suddiviso in due Priorati: il Priorato del Sabourg ed il Priorato della Cappellania di San Michele a Ventimiglia. Il territorio del Priorato del Sabourg comprende l’attuale territorio del Comune di Seborga, parte di quello del Comune di Ospedaletti, di Perinaldo e di Sanremo, oltre all’isola di Bergeggi (Savona). Il Priorato della Cappellania di San Michele era composto dal Grange, ovvero dai territori che comprendono parte dell’attuale territorio di Ventimiglia, di Airole, di Olivetta San Michele e di Sospello (Francia). La superficie dell’antico territorio era di circa 110 kmq.

La continuità storica e religiosa del Principato del Sabourg è assicurata ai nostri giorni, da Sua Altezza Reverendissima Giovanni Luca, Principe Abate e Arcivescovo del Sabourg, eletto novantunesimo sovrano il 29 settembre 2019 e incoronato da un alto prelato ortodosso in data 28 dicembre 2019.

 

Motto ufficiale 

“Sub umbra sedi” 

La traduzione letteraria è “mi sono seduto all’ombra”.
Il Salmo 91,1 delle Sante Scritture recita testualmente: “Chi abita al riparo dell’Altissimo riposa all’ombra dell’Onnipotente”.
In altre parole, coloro che sono al riparo dal Signore sono protetti dal maligno. Ad ulteriore prova della vocazione totalmente religiosa del principato.

Quattro domande per fare chiarezza sulla natura religiosa del Principato del Sabourg:

→ cosa si intende oggi per Principato del Sabourg? Approfondisci
→ perché il Principe del Sabourg deve essere esclusivamente un religioso? Approfondisci
→ e per quale motivo si sono autoproclamati altri principi a Seborga e chi sono? Approfondisci
→ e quali sono i falsi miti a Seborga? Approfondisci

→ Per ulteriori chiarimenti consulta la sezione Storia

Il Principato del Sabourg fin dalle origini è uno stato abbaziale costituito da religiosi. I monaci regnarono nei territori del Sabourg dal 1261 al 1729, anno in cui il principato fu venduto ai Savoia col benestare del Papa che impose la condizione per il trasferimento del titolo di proprietà mediante il pagamento dei debiti pregressi con i creditori, in particolare quelli contratti con la Repubblica di Genova. Aspettativa che non venne soddisfatta, rendendo così inefficace l’atto di vendita. Seborga divenne legittimamente un protettorato dei Savoia fino al 1946, ancora oggi esercitato dalla Repubblica Italiana.

Il Principato del Sabourg è suddiviso in due Priorati: il Priorato del Sabourg ed il Priorato della Cappellania di San Michele a Ventimiglia. Il territorio del Priorato del Sabourg comprende l’attuale territorio del Comune di Seborga, parte di quello del Comune di Ospedaletti, di Perinaldo e di Sanremo, oltre all’isola di Bergeggi (Savona).Il Priorato della Cappellania di San Michele era composto dal Grange, ovvero dai territori che comprendono parte dell’attuale territorio di Ventimiglia, di Airole, di Olivetta San Michele, di Sospello (Francia) e Molinetto (Francia). La superficie dell’antico territorio era di circa di 110 kmq.

La continuità storica e religiosa del Principato del Sabourg è assicurata ai nostri giorni, da Sua Altezza Reverendissima Giovanni Luca, Principe Abate e Arcivescovo del Sabourg, eletto novantunesimo sovrano il 29 settembre 2019 e incoronato da un alto prelato ortodosso in data 28 dicembre 2019.

 

Motto ufficiale 

“Sub umbra sedi” 

La traduzione letteraria è “mi sono seduto all’ombra”.
Il Salmo 91,1 delle Sante Scritture recita testualmente: “Chi abita al riparo dell’Altissimo riposa all’ombra dell’Onnipotente”.
In altre parole, coloro che sono al riparo dal Signore sono protetti dal maligno. Ad ulteriore prova della vocazione totalmente religiosa del principato.

Quattro domande per fare chiarezza sulla natura religiosa del Principato del Sabourg:

→ cosa si intende oggi per Principato del Sabourg? Approfondisci
→ perché il Principe di Sabourg deve essere esclusivamente un religioso? Approfondisci
→ e per quale motivo si sono autoproclamati altri principi a Seborga e chi sono? Approfondisci
→ e quali sono i falsi miti a Seborga? Approfondisci

→ Per ulteriori chiarimenti consulta la sezione Storia

Istituzioni del Principato

Obiettivi del Principato del Sabourg

→ Riconoscimento ONU

Sua Altezza Reverendissima, Mons. Giovanni Luca, Principe-Abate Arcivescovo di Sabourg sottoscrive pubblicamente la Carta delle Nazioni Unite redatta il 26 giugno 1945 a San Francisco (US) e ne conferma il rispetto integrale degli articoli al fine di richiedere al Segretario Generale dell’ONU, Antonio Guterres, l’accettazione della Principauté du Sabourg in qualità di nuovo Paese membro.

 

→ Autonomia speciale dalla Repubblica Italiana

Sua Altezza Reverendissima, Mons. Giovanni Luca, Principe-Abate Arcivescovo di Sabourg ha inviato in data 4 Novembre 2020 al Presidente del Consiglio dei Ministri, Capo del Governo della Repubblica Italiana, una richiesta ufficiale di riconoscimento del Principato di Seborga, oggi enclave sovrana senza possedimento territoriale, al fine di definire un accordo bilaterale tra Stati, volto ad ottenere un’Autonomia speciale dei terreni che coincidono col Comune di Seborga e parte del Comune di Ventimiglia, come previsto dall’Art. 5 della Costituzione Italiana.
→ Articolo di approfondimento

 

→ Istituzione dell’organizzazione delle Micronazioni Unite

Sua Altezza Reverendissima, Mons. Giovanni Luca, Principe-Abate Arcivescovo di Sabourg invita i capi di governo delle micronazioni della comunità internazionali di istituire un nuovo soggetto di cooperazione internazionale denominato “Organizzazione delle Micronazioni Unite”  al fine di incentivare la cooperazione tra stati unificando la voce delle micronazioni per lo sviluppo di un nuovo ordinamento a carattere socio-economico comune.

Comunicato Ufficiale
di Sua Altezza Reverendissima Giovanni Luca Principe Abate e Arcivescovo di Sabourg del 6 Gennaio 2024

Cari Cittadini,

un altro anno è passato al Servizio di Nostro Signore Gesù Cristo al fine di ristabilire la vera Luce nel Principato del Sabourg.
Dopo anni di fantasie e inventive laiche riguardanti lo stato monastico abbiamo celebrato il giorno 13 dicembre 2023 a Seborga una commemorazione ufficiale in eterna memoria dei Principi-Abati che hanno governato Seborga fin dal 1261, anno di fondazione dello stato monastico.
Ricordo a tutti voi il motto del Principato di Sabourg: “Sub Umbra Sedi”, e corrisponde al Salmo 91 che ricordo brevemente: tu che abiti al riparo dell’Altissimo e dimori all’ombra dell’Onnipotente.
E a voi che servite le tenebre! Prendete atto del significato del salmo 91 che afferma che non potrà mai esistere uno stato laico a Seborga!

Ringrazio tutti i collaboratori per l’ottimo lavoro svolto e rinnovo a Voi cari cittadini e a tutti i cristiani del mondo gli auguri di pace e gioia al servizio di Nostro Signore Gesù Cristo nell’anno 2024.

Colgo l’occasione per impartire a tutti Voi la Benedizione di Nostro Signore Gesù Cristo.

Seborga 6 Gennaio 2024

☨Sua Altezza Reverendissima Giovanni Luca di Seborga

Comunicato Ufficiale
di Sua Altezza Reverendissima Giovanni Luca Principe Abate e Arcivescovo di Seborga del 29 Settembre 2023

Cari Cittadini,

un altro anno è passato al Servizio di Nostro Signore Gesù Cristo al fine di ristabilire la vera Luce nel Principato del Sabourg.
Dopo anni di fantasie e inventive laiche riguardanti lo stato monastico abbiamo celebrato il giorno 13 dicembre 2023 a Seborga una commemorazione ufficiale in eterna memoria dei Principi Abati che hanno governato Seborga fin dal 1261, anno di fondazione dello stato monastico.
Ricordo a tutti voi il motto della Principato Abbaziale di Seborga: “Sub Umbra Sedi”, e corrisponde al Salmo 91 che ricordo brevemente: tu che abiti al riparo dell’altissimo e dimori all’ombra dell’Onnipotente.
E a voi che servite le tenebre! Prendete atto del significato del salmo 91 che afferma che non potrà mai esistere uno stato laico a Seborga!

Ringrazio tutti i collaboratori per l’ottimo lavoro svolto e rinnovo a Voi cari cittadini e a tutti i cristiani del mondo gli auguri di pace e gioia al servizio di Nostro Signore Gesù Cristo nell’anno 2024.

Colgo l’occasione per impartire a tutti Voi la Benedizione di Nostro Signore Gesù Cristo.

Seborga 6 Gennaio 2024

☨Sua Altezza Reverendissima Giovanni Luca di Seborga

Presentazioni ufficiali

Investiture Ufficiali della Festa Nazionale 2023

Ventimiglia 13 Dicembre 2023

Presentazione Consiglio dei Dicasteri 2023-2025

Ventimiglia 29 Settembre 2023

Presentazione del Primo Ministro

Seborga 23 Giugno 2023

→ Puoi consultare tutti i comunicati stampa in questa sezione

Conferenze ufficiali

Conferenza storica dal tema San Martino di Tours e la carità

Ventimiglia 19 Novembre 2023

Conferenza Il Grange della Principautè du Sabourg

Ventimiglia 29 Settembre 2023

Principato del Sabourg dal 1261 è il primo stato monastico della storia dell’umanità, governato da religiosi eletti da altri religiosi.

Ventimiglia 31 Maggio 2023

Seborga tra mito, storia e realtà

Ventimiglia 2 Ottobre 2022

→  Puoi consultare tutte le conferenze in questa sezione

Celebrazioni

Celebrazione Ufficiale della Festa del Principe-Abate Arcivescovo di Sabourg

Seborga 13 Dicembre 2023

Cerimonia di investitura dei Cavalieri dell’Ordine Equestre di San Martino il Caritatevole

Seborga 19 Novembre 2023

Festa dell’Ordine Monastico IV anniversario

Ventimiglia 29 Settembre 2023

Celebrazione Della Dormizione Della Beata Vergine 2023

Seborga 14 Agosto 2023

Innaugurazione Cappella Di Santa Maria Di Magdala

Seborga 22 Luglio 2023

Festa Di Santa Maria Di Magdala

Seborga 21 Luglio 2023

→ Puoi vedere tutti i video delle celebrazioni in questa sezione

Scopri il nostro Principato

Cultura e Turismo

Cultura e Turismo

Altri siti del Principato

In primo piano

Pellegrinaggio in Francia dal tema: Sulle traccie di San Martino di Tours

Tours-Ligugé dal 12 al 14 Aprile 2024